Venerdì, 26 Ottobre 2018 08:50

Thormax, la ferramenta in network

Estratto dell'articolo pubblicato da DIY and GARDEN il 22 ottobre 2018

È parte della galassia Bricofer e, probabilmente è la realtà che fa il lavoro più difficile. È Thormax, il gruppo d’acquisto nato nel 2010 che si rivolge al dettaglio tradizionale specializzato ma che non restringe il proprio campo alla sola ferramenta. Anzi, lo spettro distributivo è decisamente più ampio, anche se l’expertise sulla ferramenta e/o utensileria è innegabile. Del resto, amministratore unico della società è quel Luigi Artegiani, che tutti gli addetti ai lavori conoscono anche come amministratore delegato di Bricofer Italia Spa. Grande conoscitore delle dinamiche distributive del nostro settore e non meno appassionato. Come potrete leggere in questa intervista.

L’occasione è il lancio della nuova App. Un ottimo pretesto per aggiornare le informazioni su Thormax, la sua evoluzione, i suoi obiettivi per il futuro e raccogliere qualche opinione sullo stato del trade.

Innanzitutto, chiariamo, per chi ancora non lo sapesse, cos’è Thormax, di cosa si occupa e a chi si rivolge?
Credo fermamente che Thormax sia il più grande ed ambizioso progetto per il settore. Mi spiego. Intanto Thormax Italia Spa, è una delle aziende che fa parte del Gruppo Bricofer che, con Bricofer, Ottimax e Self, oggi rappresenta il più importante gruppo italiano di rivendite nei settori brico, ferramenta, utensileria, edilizia, idraulica, colore, giardinaggio. Thormax opera nel canale tradizionale e si occupa, per ora, di affiliazioni e distribuzione all’ingrosso. Il progetto è molto ambizioso, ed in fase di sviluppo; uno sviluppo che vedrà molte iniziative, fra queste sicuramente il presidio dei canali di vendita online, a vari livelli, con il coinvolgimento della rete clienti e affiliati.

 

Per leggere l'articolo completo clicca qui

 

Luigi Artegiani

A.U.
Amministratore Unico